Berkeley

Berkeley
City
Localizzazione
Stato  Stati Uniti
Stato federato California
Contea Alameda
Amministrazione
Sindaco Tom Bates
Territorio
Coordinate 37°52′18.39″N 122°16′28.57″W / 37.871775°N 122.274603°W37.871775; -122.274603 (Berkeley)
Altitudine 52 m s.l.m.
Superficie 45,9 km²
Abitanti 118 853 (2014)
Densità 2 589,39 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 94704
Prefisso 510
Fuso orario UTC-8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Berkeley
Berkeley
Posizione di Berkeley nella Contea di Alameda
Sito istituzionale
La Sather Tower, chiamata anche con il nome italiano di Campanile, all'interno dell'Università

Berkeley è una cittadina degli Stati Uniti, situata in California, nella Bay Area a 16 chilometri da San Francisco. È sede di una delle più importanti università del paese fin dalla sua fondazione avvenuta nel 1868.

È situata in una conca ed è circondata da colline boscose, nelle quali si trova un acceleratore di particelle. La composizione etnica è simile a quella di San Francisco, prevale l'etnia asiatica come i cinesi e poi quella africana, europea, indiani e giapponesi.

Sono presenti molte facoltà universitarie come chimica, letteratura, scienze, agraria, commercio, giurisprudenza, meccanica, miniere, ingegneria e architettura e molte biblioteche. È la città in cui è ambientata la serie tv statunitense Parenthood.

Storia

Nel 1868 fu fondata e prese il nome dal filosofo e teologo irlandese George Berkeley.
Nel 1925 erano presenti nella cittadina la Boone University Academy, la Head Preparatory School for Girls, lo Snell Seminary for Girls, la St. Joseph Academy.
Nel 1968 a Berkeley insegnavano 9 premi Nobel e quell'anno Berkeley fu sede di uno dei più importanti movimenti culturali del mondo, contro il razzismo e la guerra.
La storia è raccontata nel film Fragole e sangue (The Strawberry Statement, 1970), in cui si narra l'occupazione dell'Università di Berkeley da parte degli studenti, che protestavano contro la destinazione di un campo da gioco, prima riservato ai neri, all'addestramento di militari da inviare nel Vietnam.

Un interessante spaccato della vita giovanile nella Berkeley post-sessantottina è proposto da Michele Moramarco nel libro Diario californiano (1981).

Altre informazioni al riguardo si possono trovare anche nel testo Gli studenti americani dopo Berkeley (Einaudi,1969) a cura di Alessandro Cavalli e Alberto Martinelli

Politica

La politica della città è eminentemente liberal e di sinistra, al punto che viene spesso chiamata scherzosamente "Repubblica Popolare di Berkeley".

Vista del Campus, dalla Sather Tower zona Sud

Centri sociali universitari

Barrows Hall, Sproul Hall, Student Union, Zellerbach. Il complesso dei dormitori

Vista del Palazzo del Computer, dalla Sather Tower verso Nord
Vista dell'impianto sportivo e del Strawberry Canyon, dalla Sather Tower verso Est

Cultura

Nella città di Berkeley sono nate tre band della scena punk americana negli anni novanta: i NOFX, i Green Day ed i Rancid.

Persone legate a Berkeley

Musica

Berkeley tra gli anni ' 80 e ' 90 è stata la madre di molti gruppi capostipiti della scena Punk rock e Ska, tra cui spiccano per fama:

Centri sportivi

La piscina dello Strawberry Creek
  • Memorial Stadium
  • Piscina dell'università, nella Strawberry Canyon.

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN234979654 · GND: (DE4005720-3 · BNF: (FRcb11954591c (data)
Portale California: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di California